Batteri"Attenzione i batteri aggrediscono tuo figlio mentre gioca!"
"I batteri finiscono nel cesto della biancheria sporca e si moltiplicano!"
"il pavimento brulica di batteri, bisogna disintegrarli!"


Questi, sono solo alcuni esempi degli slogan che recitano gli spot di certe case produttrici di detersivi e disinfettanti. E' diventata la moda del momento, sugli scaffali dei supermercati proliferano ogni sorta di prodotti disinfettanti. C'è il detersivo per la lavatrice con il disinfettante, il detersivo per i pavimenti con il disinfettante, disinfettante per pulire frutta e verdura, saponi con antibatterico disinfettante, shampoo con disinfettante, ecc...

Vengono fatte affermazioni generiche, nessuno si preoccupa di spiegarci nello specifico cosa provocano questi batteri. Cioè, i batteri che si moltiplicano nel cesto della biancheria sporca, quali malattie provocano? E ancora... se questi batteri, che si sono insediati nel nostro cesto della biancheria sporca, sono così disastrosi mi chiedo come avrà fatto mia mamma e tutte le generazioni passate a sopravvivere! Prima di correre al supermercato a fare scorta di prodotti disinfettanti di tutti i tipi occorre valutare quello che la televisione e in genere la pubblicità ci vuole far credere.

Ci stanno convincendo che è indispensabile sterilizzare il pavimento con il prodotto "pincopallino", perché così il pavimento sarà talmente disinfettato da poterci mangiare sopra! Ma quando mai una famiglia ha sentito la necessità di mangiare sul pavimento? Quindi è utile pulire il pavimento ma è assolutamente superfluo disinfettarlo! In più ci stanno creando una nuova necessità, quella di avere un pavimento sterile. La gente, ma soprattutto le donne, le casalinghe, si fanno convincere a tal punto che si danneranno nel rendere il pavimento più disinfettato possibile e saranno contentissime quando uscirà il nuovo prodotto che garantirà non solo la protezione singola ma addirittura la protezione tripla! Ormai il gioco è fatto, con una semplice pubblicità buttano via il vecchio detersivo per comprare quello nuovo, che sicuramente risolverà i problemi di igiene del pavimento. Di colpo la gente si trova un problema in più e si arma per combattere contro un nemico che non vede, i batteri!

Ci stanno facendo credere che questi prodotti possano sconfiggere tutti i batteri che che ci circondano, invece non è così, per fortuna!
I batteri fanno parte della nostra vita, da sempre l'uomo ha vissuto in simbiosi con questi esseri. Possiamo completare correttamente la digestione degli alimenti solo grazie ai batteri dell'intestino che scompongono le sostanze in elementi più semplici. Alcuni batteri servono a scopo alimentare per preparare cibi che sono sulla tavola di tutti quanti noi.
Tanto per citarne alcuni:
Streptococcus thermophilus Batterio dello Yogurt
Lactobacillus bulgaricus Batterio dello Yogurt
Propionibacterium shermanii Batterio del Formaggio svizzero
Gluconobacter suboxidans Batterio dell'Aceto

Quello che la gente dovrebbe imparare è che non ci sono batteri "cattivi", veniamo attaccati dai batteri quando nel nostro corpo c'è un disequilibrio tale da permetterglielo. Ad esempio, il nostro intestino, per funzionare al meglio, mantiene un certo valore di ph. Se per qualche motivo l'equilibrio del ph varia, i batteri "buoni" non possono più vivere perchè sono cambiate le condizioni dell'ambiente. Altri batteri, "quelli cattivi", vivono meglio in quella condizione di ph alterato e si sviluppano in gran quantità. In questo caso si può sviluppare una patologia. Se però non avviene nessuna modifica al ph i batteri "cattivi" non potranno intaccarci.
Viviamo già in un mondo in cui tutto è lindo e pulito, vorrei invitare la gente a ragionare con la propria testa e non con quella delle grandi industrie che come fine ultimo hanno quello di incrementare i loro guadagni.

abook-button-blue

BackupMX

Cerca nel sito