Indice articoli

— Salve — fa Neo al cinesino che gli apre. — Io sono...
— Nooooo! — esclama l'altro, scandalizzato. — Prima dobbiamo picchiarci, poi mi dirai chi sei e che cazzo vuoi. Così è scritto sul contratto.
E giù botte. Sbang! Sock! Stunf! Schiaffazz! Crash! Risbang! Pugn! Sbudell! Ditonellocch!Matrix2, combattimento Il tutto commentato da una colonna sonora eseguita evidentemente da una band di bonghisti in pieno delirio etilico.
— Ok — commenta il cinesino alla fine. — Il tuo kung-fu fa cagare, però gli effetti speciali sono gagliardi. Puoi passare.
Lo conduce in un tipico parchetto newyorkese pieno di deiezioni canine e piccioni rincoglioniti. L'Oracolo, seduta su una panchina, ha l'aspetto di una portinaia del Prenestino.
— Tu sei un software, vero? — esordisce Neo.
— Conosci già la risposta a questa domanda — replica la donna. — E comunque, software o no, recito meglio di te.
— Fai parte anche tu di Matrix?
— Conosci già la risposta a questa domanda.Matrix2, oracolo — Perché mi hai fatto chiamare?
— Conosci già la risposta a questa domanda.
— Ma cos'è, il call center di Infostrada? — sbotta Neo, spazientito. — Vuoi dirmi qualcosa di utile, una buona volta?
— L'Architetto di Matrix ti chiarirà tutto, Neo. Ma prima devi scoprire dov'è. E prima di questo devi trovare colui che ha la chiave per entrare. Ma prima di questo devi trovare colui che sa dov'è colui che ha la chiave. Chiaro, no?
— Ho capito: sei un software scritto in Cobol.
— Ora devo andare, Neo. Abbiamo parlato troppo: per compensare devi menare le mani almeno venti minuti.
Difatti, come per magilla, all'improvviso appare l'agente Smith incazzato come un ornitorinco. E giù botte.
Sbang! Sock! Stunf! Schiaffazz! Crash! Risbang! Pugn! Sbudell! Calcneicoglion!


Link disconnessi

Alexandria Book Library

abook-button-blue

Backup MX

BackupMX

Cerca nel sito