AborigenoLo scorso anno (2009) in vacanza, ho letto "... E venne chiamata due cuori1", il racconto dell'avventura di una donna che trascorre quattro mesi in compagnia di aborigeni, nell'Outback2 australiano.


Tralascio per un attimo i miei commenti sul libro, anzi no! Voglio almeno dire che questo libro mi ha regalato molti spunti di riflessione e delle belle emozioni, una lettura da non perdere! Seguendo il collegamento in fondo all'articolo potrai leggere una piccola introduzione ed un nostro parere sul libro, oltre che avere la possibilità di comprarlo direttamente online.

E che c'entra tutto questo con il titolo dell'articolo?

Ebbene in questo libro la protagonista tenta di spiegare il "rituale che l'uomo civilizzato" celebra tutti gli anni in corrispondenza dell'anniversario della nascita di una persona, quello che noi chiamiamo compleanno: la festa, le canzoni, i brindisi, le candeline che di anno in anno si aggiungono sulla torta.
Ecco un estratto preso dal libro:
(Pag. 101) "Perché lo fate?" chiedono gli aborigeni alla protagonista. "Per noi, una celebrazione è qualcosa di speciale, ma non c'è nulla di speciale nell'invecchiare. Non è necessario alcuno sforzo per riuscirci. Succede e basta!"

"Se non festeggiate il fatto di diventare più vecchi," replica la protagonista, "che cosa festeggiate allora?"

"Il fatto di diventare migliori," rispondono. "Festeggiamo quando pensiamo di essere divenuti migliori e più saggi. Ma solo il diretto interessato può sapere quando questo accade, e sta a lui informare gli altri che è arrivato il momento di organizzare una festa."

Perché l'uomo civilizzato festeggia il compleanno?
Tu lo fai? Se sì, ti rende felice la festa? Ti appaga?
E se invece non lo festeggi, perché? Come mai sei così contro corrente?
Se ti va, rispondi alle domande qui sotto nei commenti, vediamo cosa ne esce tra tutti!

1:
Book id n°1 not found


2: Il nome Outback si riferisce, genericamente, alle aree interne più remote, semi-desertiche, del continente australiano. Fonte: Wikipedia

Commenti  

0 #10 Grazie anche ad AnitaDario 2010-11-24 19:11
Grande Anita! Ammiro la tua indipendenza, il compleanno è tuo e lo gestisci tu, brava!
Citazione
0 #9 RE: Buon compleanno!Anita 2010-11-23 16:23
Ciao! Non festeggio il mio compleanno! Non sò esattamente il perchè, forse perchè mia mamma da bambina mi obbligava a stare a casa con i cari zii, a mangiare la torta e a prendere tanti baci e tanti regali, peccato che il mio pensiero era: vorrei uscire con gli amici e invece devo stare qua a ringraziare per dei regali che neanche vorrei!La cosa che amo di più della vita, sono i momenti di libertà, nei quali sono davvero libera di decidere cosa fare! Al mio compleanno vado 2 giorni da qualche parte a godermi possibilmente qualche emozione nuova!!!! Visto che invecchio.... almeno mi porto dietro, news! E se qualcuno ha deciso di festeggiare il mio compleanno e costretto a farlo senza di me! Baci baci
Citazione
0 #8 grazieDario 2010-11-08 21:29
@Marzia: prego! Grazie a te per essere passata di qua :)
@Pashianti e @Dany: come sempre trovo i vostri commenti colmi di profondità. Siete uno spettacolo!!!
@tutti/tutte: Forza con le opinioni!
Citazione
0 #7 kung fu panda ^.^Alice 2010-11-08 13:00
"The clock is running. Make the most of today. Time waits for no man. Yesterday is history. Tomorrow is a mystery. Today is a gift. That's why it is called the present."
la citazione è di Alice Morse Earle...
lo dico così per cultura generale :)
Citazione
0 #6 compleannodany 2010-11-08 00:37
da piccolo ero contento per i regali che ricevevo, da adolescente ho iniziato a disinteressarmi della festa. Da un pò di tempo a questa parte adoro festeggiare il compleanno perchè mi piace ricordare che sto facendo un bellissimo viaggio che si chiama vita. mi piace ricordare il giorno in cui questo viaggio è iniziato. non associo il passar del tempo con l'invecchiament o. lo scorrere del tempo è solo una condizione fisica: sto percorrendo un viaggio da un capo all'altro di uno spazio che chiamo vita. il decadimento fisico è solo uno dei tanti aspetti di questo viaggio. si è può essere vecchi anche da molto giovani.
non importa quando si festeggia il compleanno per me, è importante festeggiarlo: soprattuto con persone a cui vuoi bene. ciaoo
Citazione
0 #5 Alice e il Cappellaio mattomaria pashianti scal 2010-11-07 19:24
Carissimi ogni giorno è un buon giorno per nascere. La Vita è movimento continuo e dal movimento nasce la trasformazione. In realtà moriamo e nasciamo costantemente. quindi dovremmo festeggiare ogni istante, celebrare l'esistenza in ogni suo minimo secondo. Come il Cappellaio matto di Alice nel paese delle meraviglie che festeggiava il giorno del "non compleanno".
HO LETTO "E VENNE CHIAMATA DUE CUORI" molto tempo fa e mi era piaciuto moltissimo. Noi abbiamo davvero tanto da imparare dalle civiltà del cosiddetto terzo mondo: il rispetto della Madre Terra per esempio!!!! Comunque la cosa migliore è stare nel respiro del presente. Come diceva la tartaruga - guru Oogway di Kung Fu Panda: “Yesterday is history, tomorrow is mystery. The present is a gift.”
Citazione
0 #4 RE: Buon compleanno!Claudio 2010-11-07 18:54
La penso come gli aborigeni, e come Dario anch'io non festeggio più dall'adolescenz a. Invecchiare può essere un piacere di tutti i giorni, e il compleanno ha in fondo solo a che fare con un giro intorno al sole e la sua importanza sociale; ma l'importanza del Tempo, quello che scorre sempre, è un'altra cosa ;-)
Citazione
0 #3 talvolta!Marzia 2010-11-07 17:40
Non lo festeggio sempre, solo quando un anno è stato "speciale". Comunque quel libro è davvero bellissimo, grazie di avermelo fatto ricordare!
Citazione
+1 #2 w il compleanno!Alice 2010-11-07 16:42
io non festeggio il mio invecchiamento. .. festeggio la ricorrenza della mia nascita! l'evento che ha dato inizio alla mia vita, che è la cosa più bella che ho, senza la quale non potrei imparare, non potrei diventare saggia. approfitto di questa giornata anche per fare le somme di cosa ho migliorato di me dal compleanno precedente, e di cosa potrei fare ancora, per il prossimo compleanno...
ma poi, perché dovrebbe essere incivile festeggiare il compleanno? l'uomo "civilizzato" non festeggia, mentre quello "non civilizzato" se la spassa alla faccia del prossimo? hmmmm...
Citazione
0 #1 Niente compleannoDario 2010-11-07 15:36
Noi non lo festeggiamo. Io ho smesso di esserne interessato dopo l'adolescenza. E non so come mai "l'uomo civilizzato" (ma che brutto termine!!) continua a farlo anche da adulto. Qualcuno me lo spiega? :-)
Citazione

abook-button-blue

BackupMX

Cerca nel sito